Come esseri umani, è naturale che a volte non si riesca a vedere la foresta per gli alberi. Questo vale anche per gli operatori di Escape Room: alcuni imprenditori sono così concentrati sui dettagli di una situazione che non riescono a vedere il quadro generale. Questo comporta la necessità di dire molte verità brutalmente oneste. Se vi sentite facilmente frustrati, forse questo articolo non fa per voi. Tuttavia, se siete pronti ad affrontare la realtà, continuate a leggere e scoprite cosa potete imparare da alcuni errori che probabilmente avete commesso.

1. La qualità delle escape room non ha importanza

Di solito, il team di Cluetivity vi dice quanto sia essenziale la qualità di una Escape Room. Una storia avvincente, un’ampia varietà di enigmi e un game master stimolante sono tutti aspetti cruciali. Non sottolineeremo mai abbastanza che questi punti sono ancora validi! Come operatori di Escape Room, potete sviluppare le missioni più emozionanti, ma se i giocatori non visitano le vostre stanze, non c’è nulla che possiamo fare per aiutarvi.

La verità è che la maggior parte dei giocatori non è in grado di valutare la qualità di una Escape Room. Manca l’esperienza. Forse hanno già giocato a una Escape Room, ma anche in questo caso non noteranno grandi differenze, a patto che la vostra Escape Room soddisfi le aspettative standard.

Il minimo indispensabile che ci aspettiamo da una Escape Room comprende:

Una storia di fondo: Gli operatori delle Escape Room devono inventarsi una storia per le loro missioni. Chiudere i giocatori in una stanza e risolvere enigmi disarticolati che non hanno alcun legame reale tra loro non funziona più. Una storia emozionante e rigorosamente raccontata assicura che i vostri ospiti si immergano nell’azione, come in un blockbuster cinematografico o in un fantastico videogioco.

Puzzle funzionanti: Amiamo i puzzle creativi e pensare fuori dagli schemi. Con i nostri giochi di fuga all’aperto, Operation Mindfall e Magic Portal, cerchiamo di ispirare i giocatori con una storia emozionante ed enigmi versatili. La cosa più importante, tuttavia, è che le sfide sono risolvibili. Non c’è niente di più frustrante di quando un puzzle, ad esempio, non funziona a causa di problemi tecnici.

Un livello di difficoltà adeguato: La maggior parte delle Escape Room ha un tasso di successo del 30% circa. Dovreste puntare a questa percentuale anche come operatori di Escape Room. Se si trova ben al di sotto di questo valore, è segno che i vostri puzzle sono troppo complessi o incomprensibili. Se la percentuale di successo è superiore al 30% e le squadre riescono a fuggire in meno di 60 minuti, probabilmente le stanze sono troppo facili o non ci sono abbastanza enigmi.

Game Master attento: Anche se si trova fuori dalla stanza, un Game Master attento è un elemento cruciale per il successo. Non devono essere un intrattenitore perfetto, ma devono essere attenti e disponibili. È fondamentale che seguano il viaggio del giocatore per tutta la durata del gioco e se gli ospiti hanno bisogno di un indizio, il Game Master deve averlo pronto.

Cosa si può fare per affrontare questo problema

Non aspettatevi che i giocatori vi aprano la porta, a prescindere dalla qualità delle vostre missioni. Come operatori di Escape Room, dovete agire in prima persona per attirare i clienti.

Dovete dedicare al marketing la stessa attenzione che dedicate alla progettazione degli spazi. Consultate il nostro blog qui per 7 consigli su come commercializzare la vostra escape room.

Se siete particolarmente nuovi sul mercato, avete bisogno di soluzioni che portino rapidamente al successo. Oltre a cose ovvie come un logo accattivante, volantini e il proprio sito web, è importante non dimenticare gli annunci online. Le inserzioni su Google (AdWords) e Facebook sono di solito particolarmente efficaci in un’ottica di efficienza dei costi.

Con Google Adwords, potete indirizzare gli annunci a parole chiave specifiche per attirare le persone che vi circondano. Gli annunci vengono visualizzati sopra i normali risultati di ricerca di Google. Se gestite una Escape Room a Berlino, può essere così:

Gli operatori di Escape Room sono solitamente attivi anche su Facebook e Instagram. Utilizzando queste piattaforme, potete anche pubblicare annunci e rivolgervi a persone nelle vostre aree locali. Potete anche interagire con i vostri fan e follower attraverso concorsi (conformi alle norme e ai regolamenti di ciascuna piattaforma di social media). Le estrazioni della lotteria raggiungono spesso alti tassi di coinvolgimento, per cui potete garantire il rapporto con i vostri fan esistenti e allo stesso tempo attirare un nuovo pubblico.

Infine, ma non meno importante, è vantaggioso offrire agli ospiti un’ampia varietà di giochi. Oltre alle Escape Room al chiuso, potete offrire loro anche giochi di fuga all’aperto.

I giochi di fuga all’aperto, come il nostro agente thriller Operation Mindfall, sono molto più veloci e pronti all’uso a un costo molto inferiore rispetto alle Escape Room tradizionali. Offrono sfide collaudate migliaia di volte e possono essere adattate alle vostre esigenze individuali con il minimo sforzo. Sono adatti anche a gruppi piccoli e grandi, con oltre 2.000 partecipanti!

Provate gratuitamente Cluetivity

2. La gestione di una Escape Room è faticosa

Se state ancora leggendo, vuol dire che avete affrontato particolarmente bene la prima dura realtà. Siete pronti per il secondo? Ecco… Gli operatori di Escape Room hanno gli orari più inflessibili. Se questo è certamente il caso di molti lavoratori autonomi, non ci sono molti settori che possono essere paragonati quando si tratta di orari di lavoro antisociali.

Molte Escape Room aprono tra le 14.00 e le 16.00 durante la settimana e chiudono intorno alle 22.00. Nei fine settimana, di solito inizia prima, in casi estremi alle 9:30 o alle 10:00, e dura fino alle 22:00 e oltre.

Come operatore di Escape Room, dovete sempre arrivare un po’ prima e rimanere più a lungo la sera: preparare le stanze, pulire i locali e così via. Oltre a essere sempre presenti in loco, gli imprenditori hanno altri obblighi:

  • Contabilità precisa
  • Gestione dei dipendenti e preparazione degli orari
  • Gestione delle attività di marketing e della presenza sui social media

Tuttavia, c’è il vantaggio che durante la settimana si può almeno utilizzare la mattina per fare commissioni e gestire la vita in generale.

Cosa si può fare per affrontare questo problema

Che cosa significa per voi? Le menti dietro le stanze sono almeno finanziariamente ben ricompensate per i loro sforzi? Oppure il settore delle Escape Room non fa per voi?

Alla seconda di queste due domande potete rispondere solo voi stessi. Alcuni si adattano meglio a orari di lavoro irregolari, altri meno. Esistono tuttavia modi decisamente più semplici per gestire un’attività autonoma.

Dovete sapere quanto stress siete in grado di sopportare e come il vostro ruolo nel settore delle Escape Room influisce sulle vostre relazioni sociali. Una volta costruita un’attività solida, prima o poi sarete in grado di chiedere supporto e, alla fine, di diventare un pilota di riserva nel mantenimento dell’attività. È importante che impariate a cedere le responsabilità e a trovare personale di cui vi fidate.

Da un punto di vista finanziario, un’attività di Escape Room può essere molto redditizia, ma non è uno schema di “arricchimento rapido”. Il fatto è che si vendono 60 minuti (con briefing di circa 75 minuti) di intrattenimento per circa 25€ a persona.

Nelle città più grandi, alcune Escape Room potrebbero applicare tariffe più elevate. Ma prendiamo i numeri di cui sopra come medie e supponiamo che ogni stanza attiri 125 giocatori a settimana (il valore dipende, ovviamente, da fattori come la regione, la stagione e il numero di missioni disponibili). Il guadagno totale diventa di 3.125 €. Si tratta di 12.500 euro al mese.

Su 12.500€, i seguenti corrispondono a:

  • Pagamenti delle retribuzioni
  • Affitto e spese accessorie
  • Costi di manutenzione
  • Royalties (ad esempio, per il software)
  • Pubblicità

Si può sostenere che possedere una Escape Room può portare a guadagnare un reddito sano. Per alcune persone, tuttavia, questa somma di denaro non è affatto sufficiente. Se state cercando di ottenere di più dalla vostra attività, siamo più che felici di darvi una mano.

Provate gratuitamente Cluetivity

3. I gestori di escape room potrebbero risparmiare molto denaro se fossero più abili

Un conto è inventare idee per i rompicapo della Escape Room. Un’altra cosa è mettere in pratica le idee – e poi attrezzare l’intera Escape Room con gli oggetti di scena.

La costruzione di una Escape Room richiede non solo una mentalità creativa, ma anche una grande abilità artigianale. C’è un motivo se esistono aziende specializzate nella costruzione di Escape Room. Squadre complete di game designer, scenografi, falegnami, ingegneri elettrici, sviluppatori di software, grafici e registi lavorano per installare le missioni preconfezionate nei vostri locali.

Sta a voi decidere se offrire ai vostri clienti Escape Room già pronte o, invece, un’idea da zero. Qualunque sia la strada intrapresa, le riparazioni saranno naturalmente imminenti. Se siete particolarmente abili, potete svolgere la maggior parte di questi compiti da soli, ma non tutti hanno un talento naturale per la falegnameria.

Con l’installazione di enigmi, passaggi nascosti e oggetti decorativi, quanto si può davvero fare da soli? A cosa vi servono i professionisti? La verità è che potreste risparmiare un sacco di soldi se siete un po’ più pratici.

Cosa si può fare per affrontare questo problema

Tanto per cominciare, non siate troppo critici nei confronti di voi stessi. Nessuno è perfetto, e ciò che non lo è, può ancora esserlo.

Nessuno nasce esperto di falegnameria. Hanno acquisito le loro competenze nel corso degli anni. Potete fare esattamente questo. Prendete in considerazione la possibilità di frequentare corsi di artigianato o di guardare tutorial su YouTube. Iniziate con piccoli progetti di costruzione e ampliate gradualmente le vostre conoscenze.

Volete un gioco che non richieda alcuna conoscenza artigianale? Scopri la soluzione di Cluetivity qui!

A causa della “nuova normalità”, molti dipendenti lavorano da casa. Per aiutare le aziende a mantenere motivati i loro team remoti, abbiamo sviluppato una piattaforma completamente nuova per i giochi di fuga online e soluzioni personalizzate.